IL VOICE SEARCH STA CAMBIANDO LE RICERCHE E GLI UTENTI.


Le abitudini degli utenti nella ricerca oggi sono abbastanza prevedibili cosi come gli intenti di ricerca. Ma con l’ingresso sempre più massiccio della Voice Search lo scenario potrebbe cambiare.

Le long tail keywords potrebbero mutare, e l’intercettare un’intera frase potrebbe essere sempre più complesso.

VOICE SEARCH

In parallelo le statistiche parlano chiaro, per essere visibile o meglio udibile, devi essere in Top alla Serp.

A VOI IL POST ORIGINALE DI : WEB COMMUNICATION TOOLS… BUONA VOICE SEARCH.

Oggi la ricerca vocale è tendenzialmente ancora bassa in termini di probabilità che le persone utilizzino questo strumento per cercare informazioni, ma… attenzione!

Secondo uno studio recentemente pubblicato da Stone Temple, facendo delle richieste ben precise in merito all’uso della ricerca vocale, si è potuti giungere a ipotesi molto interessanti.
La domanda principale delle analisi era “quando hai bisogno di cercare informazioni, sei più propenso a”:

  • Usare la ricerca vocale
  • Digitare la domanda nella finestra di ricerca del telefono
  • Digitare la domanda nelle app del motore di ricerca
  • Aprire il browser mobile come Safari o Google Chrome e digitare la domanda
  • Chiedere ad un amico tramite l’app di messaggistica o di testo

Il risultato è stato che la Ricerca vocale si è posizionata solo quarta su circa 1000 individui. Nel 2018 la ricerca vocale a livello generale si posizionava al terzo posto. Questo può far pensare ad una regressione dello strumento, ma non è così.
Infatti la fase successiva è stata quella di analizzare chi considerava la ricerca vocale al primo posto, ed è emerso che nel 2019 circa il 25% degli intervistati la prediligevano rispetto al 15% del 2018.

Conseguentemente questo studio ha identificato che chi usa la ricerca vocale come standard sia in aumento, anche se a livello globale perde di posizioni.

Un altro dato interessante è che attualmente la maggior parte delle persone usa i comandi vocali per effettuare chiamate, inviare messaggi, ottenere indicazioni stradali, riprodurre musica e impostare promemoria.

La ricerca vocale aumenterà in modo esponenziale?

Da: webcommunicationtools.com


LEGGI L’ARTICOLO ORIGINALE E COMPLETO: 

VOICE SEARCH, DATI, NOVITÀ, PREVISIONI E QUALCHE CONSIGLIO SULLA SEO.

Buona Lettura…

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.